PEC - Posta certificata

La Posta Elettronica che ha lo stesso valore legale di una raccomandata A/R

La posta elettronica certificata (PEC) permette di dare ad una email lo stesso valore legale di una raccomandata A/R (Legge 2/ 2009).

La posta elettronica è "certificata" in quanto il gestore del servizio rilascia al mittente una ricevuta che costituisce la prova legale dell'avvenuta spedizione del messaggio e di eventuali allegati. Inoltre il gestore del destinatario invia al mittente la ricevuta di avvenuta consegna della email.

I gestori della PEC certificano quindi con le proprie "ricevute":

  • che il messaggio è stato spedito;
  • che il messaggio è stato consegnato;
  • che il messaggio non è stato alterato.


In ogni avviso sono registrati anche data ed ora.
I gestori inviano avvisi anche in caso di errore in una qualsiasi delle fasi del processo (accettazione, invio, consegna) in modo che non ci siano mai dubbi sullo stato della spedizione di un messaggio.
La traccia informatica delle operazioni svolte è conservata dal gestore stesso, per 30 mesi, in un apposito registro informatico che ha lo stesso valore giuridico delle ricevute.


La Posta Elettronica Certificata è lo strumento perfetto per tutti coloro che hanno l'esigenza di inviare e ricevere messaggi o allegati in modo sicuro, con attestazione di invio e consegna, comodamente dal proprio pc senza code o attese.

Alcuni esempi di utilizzo:

  • per privati e aziende che vogliono evitare spese e code per l'invio di raccomandate;
  • per privati e aziende che devono inviare documenti alla pubblica amministrazione;
  • per gli enti pubblici che devono inviare comunicazioni ufficiali verso altri enti o i cittadini;
  • per scambiare documentazione fra aziende e sostituire la posta cartacea;
  • per inoltrare circolari e direttive;
  • per l'invio e ricezione di ordini, contratti, fatture;
  • per convocare Consigli, Giunte, Assemblee;
  • per la gestione di gare d'appalto;
  • per l'invio degli stipendi ai dipendenti.
  • Semplicità: come la normale posta elettronica si usa da qualsiasi postazione collegata ad internet: sia tramite programma client (Es. Outlook Express) sia tramite webmail.
  • Risparmio: non c'è alcun costo di spedizione e non è necessario archiviare in armadi documenti cartacei o ricevute.
  • Sicurezza: le comunicazioni sono protette perché crittografate. La PEC certifica anche l'autenticità della casella mittente, la data e l'ora esatta di spedizione. I dati riguardanti la trasmissione e la consegna vengono conservati per 30 mesi dal gestore. La PEC consente la privacy totale della comunicazione, poiché lo scambio dati avviene in ambiente sicuro.
  • Garanzia: garantisce il destinatario nel caso di eventuali contestazioni in merito a messaggi non ricevuti e dei quali il mittente sostiene l'avvenuto l'invio;
  • Certezza: garantisce in modo inequivocabile l'attestazione della data di consegna e di ricezione del messaggio e conserva la traccia della comunicazione avvenuta fra mittente e destinatario.
  • Tempo: con la PEC si possono spedire documenti dal proprio PC senza perdere tempo a inviare fax o nel fare code alle poste.
  • Costo fisso: il prezzo annuale di una casella PEC non prevede costi aggiuntivi in base all'utilizzo.

Assistenza

In queste pagine potete trovare la risoluzione dei quesiti di carattere tecnico più frequenti. Navigate all'interno delle F.A.Q., troverete un elenco delle problematiche poste abitualmente al nostro Helpdesk, insieme alle risposte corrispondenti.
Altrimenti potete contattarci anche con queste modalità:
Area riservata - My Telemar
dal sito su l'area My Telemar
Helpdesk
scrivendo a
helpdesk@telemar.it
Assistenza Telefonica
chiamando al
0444.1420000
Numero verde per info commerciali: Numero 800 222 800